Filippo II

Filippo II

Sovrano di una monarchia sulla quale non tramontava mai il sole, la figura di Filippo II è stata oggetto nei secoli di innumerevoli ricostruzioni e di un giudizio che ha oscillato tra l'esaltazione e la denigrazione. In realtà il sovrano era figlio dei suoi tempi e come tale aveva posto la propria vita al servizio degli ideali in cui credeva e per i quali non aveva esitato a sacrificare uomini e ricchezze del suo impero. Il libro non vuole ribaltare giudizi tradizionali e consolidati, bensì invitare a leggere la figura del re nel contesto di un'Europa travagliata dalle guerre di religione e che si apriva al mondo, e a rapportarsi a lui con gli occhi dei cronisti del tempo che spesso lo dipingevano come un sovrano pacifico nonostante le innumerevoli guerre da lui condotte nel corso di un lungo regno, che abbracciò quasi tutta la seconda metà del XVI secolo.

Anche per questo la biografia di Filippo II dà ampio spazio alla dimensione dinastica e familiare entro cui si svolgeva la vita politica nella Spagna e nell'Europa del XVI secolo. L'autore indaga inoltre la politica confessionale del sovrano, tesa alla difesa a oltranza del Cattolicesimo e alla lotta contro gli eretici e gli infedeli: a lui si attribuisce l'evangelizzazione delle Americhe e delle Filippine. Filippo godette di grande prestigio presso i principi suoi contemporanei, si servì di un'abile diplomazia, fatta di uomini capaci. Anche per questo il re, sebbene governasse chiuso nell'Escorial (l'ottava meraviglia del mondo), può essere considerato il sovrano cinquecentesco che si sentì non solo il figlio prediletto della Chiesa universale, ma il portatore di una visione che univa l'amore per la propria terra natale all'interesse verso il mondo che si apriva al di là delle Colonne d'Ercole.

Maria Maddalena. Riprendono i Concerti Spirituali nell’Oratorio di San Filippo. e si trovò una situazione molto. Maria Maddalena. C. Dopo aver vissuto, nei primi anni del suo regno, nei Paesi Bassi Filippo II decise di tornare in Spagna stabilendo la capitale del proprio impero presso la città di. Filippo di Macedonia, il figlio più giovane di Aminta III, salì al trono nel 359 a. C. , figlio minore di re Aminta III e della regina Euridice. Busto raffigurante Filippo di Macedonia. , figlio minore di re Aminta III e della regina Euridice. Filippo Neri nasce a Firenze il 21 luglio 1515, e riceve il battesimo nel 'bel san Giovanni' dei Fiorentini il giorno seguente, festa di S. Filippo nacque a Pella, capitale dello stato macedone, nel 382 a. Riprendono i Concerti Spirituali nell’Oratorio di San Filippo. Filippo Brunelleschi (Italian: [fiˈlippo brunelˈleski]; 1377 – April 15, 1446) was an Italian designer and a key figure in architecture, recognised to be the. Busto raffigurante Filippo di Macedonia.