Chi Siamo

Chi Siamo

Cos'è il Forum dei Giovani

Il Forum dei Giovani è un organismo permanente di partecipazione dei giovani alla vita ed alle istituzioni democratiche, che consente loro di presentare proposte e pareri nella fase di impostazione delle decisioni che dovranno essere assunte sui temi di interesse giovanile relativi alla programmazione delle attività rilevanti per la comunità.

Un pò di storia...

Il Forum dei Giovani di Ercolano nasce il 19 Maggio 2009 e fin da subito diviene calamita per i giovani del territorio sensibili alle tematiche e problematiche della propria città. Il Forum ha sempre cercato di porsi sul territorio quale centro di mediazione tra i giovani e la riflessione/pianificazione politica, abbandonando le vesti della rappresentanza e facendosi carico di un lavoro inclusivo ed attivo. Ha ottenuto per questo riconoscimenti, targhe e apprezzamenti da cittadini ed istituzioni. L'obiettivo del Forum è di costituire un centro in grado di favorire la crescita culturale e sociale dei cittadini del domani, raccogliendo le migliori idee, fondendo le competenze e la passione di chi crede nello sviluppo del territorio.

2009

Nello Morandino, nel Maggio del 2009, è eletto primo Coordinatore del Forum. A Novembre dello stesso anno il Forum organizza la pulizia del parco pubblico di Pugliano, restituendo decoro e un po' di spazio verde alla storica piazza della città degli scavi con la partecipazione spontanea dei cittadini del quartiere. I volontari del Forum dimostrano fin da subito una certa sensibilità per le tematiche ambientali; nel tempo diverrà una costante grazie soprattutto alla realizzazione di diverse iniziative sull'argomento.

2010

Nel Gennaio 2010 il Forum, in collaborazione con il Centro Studi Herculaneum, organizza "Racconti da Resina", una mostra fotografica su volti e luoghi dello storico Mercato di Pugliano e un reading letterario sulla città di Ercolano. A Marzo va in scena il Cineforum dei Giovani, cinque appuntamenti con pellicole che raccontano i misteri che avvolgono casi italiani mai risolti. Nello stesso mese, in occasione delle elezioni comunali, il Forum organizza un incontro con i candidati alla carica di Sindaco della città, offrendo alla cittadinanza un momento di confronto e dibattito.

Ad Aprile il Forum organizza "Sun Day", una giornata di promozione della energie rinnovabili seguita, successivamente, dall'evento "No Nucleare Day", un momento di mobilitazione internazionale in collaborazione con Legambiente Parco del Vesuvio. A Maggio, sulla scia delle iniziative precedenti, il Forum organizza la pulizia della spiaggia dell'approdo Borbonico "La Favorita". Nello stesso mese promuove "I Mercanti dell'Acqua", un dibattito aperto alla cittadinanza sui rischi della privatizzazione dell'acqua con la partecipazione di Padre Alex Zanotelli e il Prof. Alberto Lucarelli. Evento, questo, che porterà il Forum a dare pieno sostengo alla campagna di raccolta firme per il referendum sull'acqua pubblica costituendo un comitato locale. A tal proposito il Forum organizzerà diversi banchetti in luoghi strategici della città raccogliendo circa 900 firme.

A Novembre il Forum partecipa al Festival del Cinema e dei Diritti Umani, una giornata di eventi legati ai diritti umani che vedono al centro il problema del lavoro e del disagio minorile. Successivamente, promuove la seconda pulizia del parco pubblico di Pugliano, cercando di richiamare l'attenzione delle istituzioni su un luogo abbandonato che potrebbe accrescere il verde pubblico e dare ai giovanissimi un posto dove divertirsi.

A Dicembre nasce la Carta Amicizia, un progetto messo in campo per venire incontro alle tasche dei ragazzi e per sostenere il commercio locale attraverso sconti per i giovani dai 16 ai 29 anni in oltre 70 esercizi commerciali convenzionati.

2011

A Marzo 2011 il Forum, in collaborazione con CSV Napoli, Legambiente Parco del Vesuvio e Centro Studi Herculaneum, organizza la seconda edizione del CineForum dei Giovani, dedicata ai temi dell'ambiente e del lavoro. Il 2011 è l'anno della svolta: l'amministrazione comunale assegna al Forum due stanze del sottoscala di Palazzo Borsellino. Da qui in avanti il Forum riuscirà a concretizzare tutte quelle iniziative che, in mancanza di un luogo fisico, potevano essere semplicemente immaginate.

La nuova sede produrrà immediatamente i suoi effetti attraverso la realizzazione di un laboratorio di informatica e un laboratorio di fotografia ai quali parteciparenno circa 60 giovani del territorio.

In estate, con la collaborazione del Centro Studi Herculaneum, il Forum organizza "Chiamata alle Arti", un progetto dell'Osservatorio Comunicazione Partecipazione e Culture Giovanili nato per dare spazio alla creatività e ai talenti del territorio attraverso diverse espressioni artistiche quali fotografie, quadri, reading letterali.

A Novembre il Forum organizza, per il terzo anno consecutivo, la pulizia del parco pubblico di Piazza Pugliano. Questa volta, però, all'iniziativa si accompagna una petizione per la riapertura del parco.

sezione in aggiornamento

LASCIA UN COMMENTO